I Tre Moschettieri

80,00

Disponibile

Category:

Cosa contiene? I 3 di Tenuta Anfosso, annata 2018!

Rossese di Dolceacqua Superiore

Rossese di Dolceacqua Superiore, Fulavin

Rossese di Dolceacqua Superiore, Poggio Pini

 

I TRE MOSCHETTIERI

Se parliamo di uva a bacca rossa, il Rossese è sicuramente il vitigno principe del ponente ligure, inimitabile. Poco conosciuto, spesso bistrattato, a volte mal interpretato, ma pur sempre lui. La massima espressione di questo vitigno, la potete trovare nella cantina di qualcuno che, a Dolceacqua e dintorni, ha deciso di puntare tutto su di lui: sul promettente Rossese. Tra loro, ci sono sicuramente Marisa e Alessandro, che ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia. Tre espressioni, stessa uva, tre Terroir diversi con una sola costante: il vento del mare che culla le viti. Il “base” proviene da un vigneto più giovane, il Luvaira, e da qualche grappolo di Poggio Pini, vede solo acciaio, è immediato e molto, ma molto piacevole. Lui è Porthos, l’innocenza. Poi ci sono i due cru, esposizione a sud-est (il Poggio Pini però gode di quella migliore), viti un po’ più vecchie, pendenza molto pronunciata e stesso metodo di vinificazione con un passaggio di 8 mesi in botte di acacia: il Fulavin è Aramis, l’astuzia mentre il Poggio Pini è Athos, la nobiltà. Provare per credere.